Sedazione cosciente San Severo, Foggia

Sedazione cosciente

Cos’è la sedazione cosciente?
La sedazione cosciente in odontoiatria, conosciuta anche come analgesia sedativa, è una delle tecniche più innovative utilizzate in questo settore. Viene utilizzata per ridurre l’ansia, lo stress, il fastidio ed il dolore durante le procedure odontoiatriche.

Cosa succede quando si ha paura del dentista?
E’ frequente tra i pazienti la paura di sottoporsi ad un trattamento odontoiatrico e, spesso, accade che, prima ancora di essere sottoposti a tale trattamento, si è impauriti, o comunque agitati, alla sola vista di un trapano o qualsivoglia arnese utilizzato dal dentista (odontofobia). Nella nostra cultura, infatti, il dentista non è inquadrato nella giusta prospettiva, e cioè come colui che ha una precisa missione da compiere, quella di mantenere e favorire l’igiene e la salute orale, ma viene piuttosto scambiato come la causa del dolore dei dolori, un’esperienza da dimenticare il prima possibile.
Quali sono le conseguenze?

  • La paura potenzia la sensazione dolorosa e determina ansia prima ancora di iniziare le terapie. È quindi di fondamentale importanza, soprattutto con i bambini, eliminare dolore e paura fin dalle prime sedute dal dentista.
  • Alcune persone tendono a rimandare le cure con il risultato di peggiorare la salute dei propri denti e delle gengive.
  • Il forzato ritardo nell’intervenire ove necessario può essere causa di terapie più invasive per risolvere il problema e dell’aumento dei relativi costi.
  • Il peggioramento della salute dentale può anche causare un peggioramento dei rapporti e delle relazioni sociali, provocati ad esempio dalla vergogna di mostrare il proprio sorriso o i propri denti.

La sedazione cosciente prevede effetti collaterali?
La sedazione cosciente è una tecnica davvero unica, che non prevede effetti collaterali e non implica alcun rischio. Il paziente, dopo il trattamento odontoiatrico effettuato, può tornare immediatamente alla regolare attività, con l’unico impedimento, in alcuni casi, di mettersi alla guida subito dopo l’intervento.

Per chi è indicata?
L’uso della sedazione cosciente è consigliata a tutti quei pazienti che soffrono di attacchi di panico e si ritrovano perennemente in uno stato ansioso, a tutti i soggetti che hanno vissuto un’esperienza traumatica dal dentista ed anche ai bambini che, il più delle volte, mostrano timore ed eccessiva sensibilità una volta saliti sulla poltrona. È inoltre indicata nei pazienti anziani, cardiopatici, diabetici e ipertesi. Inoltre la sedazione cosciente è in grado di desensibilizzare la mucosa orale privando il paziente dal suo dolore e, nel contempo, favorendone un senso di benessere e tranquillità, indispensabili per affrontare un qualsiasi trattamento.


In quali procedure odontoiatriche può essere utilizzata?
La sedazione cosciente viene applicata nel corso di abituali trattamenti odontoiatrici: estrazioni, igiene, implantologia, endodonzia, chirurgia parodontale. La sedazione cosciente è una tecnica sicura e il cui effetto dura per tutto il trattamento che si va ad affrontare, e non oltre; perciò, una volta fuori dallo studio, i pazienti non avranno particolari problemi o fastidi e potranno svolgere qualsiasi attività senza controindicazioni.

Ci sono dei pazienti in cui ne è sconsigliato l’utilizzo?
A seconda della tecnica utilizzata, la sedazione cosciente può essere sconsigliata a determinati gruppi di pazienti:

  • donne nei primi tre mesi di gravidanza;
  • soggetti tossicodipendenti;
  • pazienti in cura antidepressiva;
  • pazienti affetti da infezioni polmonari;
  • in presenza di gravi degenerazioni mentali.

Quali sono i vantaggi della sedazione cosciente?

  • Il paziente, essendo rilassato, collabora attivamente con il dentista
  • si riducono notevolmente i tempi necessari per effettuare il trattamento odontoiatrico; in particolare, nel caso dell’impianto con denti fissi in giornata il risparmio di tempo e di costi è molto significativo
  • si riduce, di conseguenza, la quantità di analgesici ed antibiotici, perché assunti in relazione al numero minore di sedute
  • il recupero nei giorni seguenti alle terapie odontoiatriche e/o chirurgiche è molto più rapido ed indolore rispetto alle terapie realizzate su più appuntamenti
  • l’effetto di rilassamento è quasi immediato, così come la scomparsa a fine trattamento
  • può essere utilizzata ripetutamente e anche per i trattamenti semplici, come igiene e cura della carie.

Con quali metodi viene indotta la sedazione cosciente?
Presso il nostro studio lo stato di sedazione può essere indotto mediante metodiche diverse a seconda delle esigenze specifiche di ogni singolo paziente, in base cioè al suo effettivo stato di ansia, alla sua sensibilità al dolore, a seconda del tipo di terapie che necessita:

  • mediante la somministrazione di comuni tranquillanti o ansiolitici, come il midazolam;
  • attraverso l’ipnosi, indotta da uno specialista del settore, che sarà presente durante tutta la durata dell’intervento;
  • attraverso il protossido d’azoto, una vera innovazione nel campo dell’odontoiatria.
Questo tipo di sedazione è assolutamente sicura per il paziente, che viene sedato ma rimane comunque sveglio ed in grado di collaborare durante tutta la seduta. Ovviamente si può utilizzare in concomitanza la normale anestesia locale.
La sedazione cosciente, oltre a ridurre completamente la paura ed il dolore, può indurre in taluni casi un leggero effetto di amnesia relativo a quanto avvenuto durante la cura dentistica, rendendo ulteriormente meno “stressante” l’esperienza per il paziente da un punto di vista psicologico.

In cosa consiste la sedazione con protossido d’azoto?
Attraverso una maschera nasale, il paziente respira una miscela di aria, ossigeno e protossido d'azoto, in percentuali personalizzate da paziente a paziente. Già dopo pochi respiri egli inizia a percepire un senso di rilassatezza, pur restando sempre cosciente e vigile.
Al termine della seduta viene somministrato ossigeno puro per qualche minuto, dopodiché il paziente è immediatamente in grado di lasciare lo studio dentistico da solo e di guidare.
Questo è un metodo assolutamente sicuro, in quanto non è tossico, non viene metabolizzato dall’organismo, ma è completamente eliminato attraverso la respirazione, non causa allergie, e infine non altera i riflessi tutelari, come deglutizione e tosse."


Dott. Michele Annolfi

Sede San Severo: Via Legnano, 23 - San Severo (FG)
Sede Manfredonia: Via Cave, 1 - Manfredonia (Foggia)

Studio San Severo: 0882 605021, 392 2184388
Studio Manfredonia: 392 0165555
Email: studiodentisticoannolfi@gmail.com

Partita IVA 03907350718

declino responsabilità | privacy

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2016 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà del Dott. Michele Annolfi .

www.dentisti-italia.it

© 2016. «powered by Dentisti Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.